Una piccola località di montagna in cui la cultura è ancora vita e la gente è ancorata alle tradizioni, ma guarda ugualmente al futuro

Nel centro di Malborghetto sorge Il Palazzo Veneziano, un edificio cinquecentesco ben conservato adibito a Museo Etnografico della Comunità Montana Valcanale-Canal del Ferro. Questo ente dinamico, gestito con intelligenza e partecipazione attiva di tutta la comunità, sta svolgendo un insostituibile ruolo di raccolta e conservazione di tutta la cultura della valle, da qualunque epoca ed etnia provenga, per fornire ai futuri abitanti gli strumenti per

celebrare al meglio le tradizioni del territorio. Grazie a questo incessante impegno molte belle feste popolari sono state riesumate e rese vive e attuali dai giovani dei paesi d’intorno. In inverno, grandi e piccini, attendono con grande entusiasmo l’avvento, San Nicolò e i Krampus, l'albero di Natale, il Presepe, lo scip-sciap, gli spazzacamini a Capodanno, la Pechtra Babaed i tre re. Anche Pasqua celebra i suoi fasti con i Praitel la domenica

delle Palme, le uova decorate, l’albero di Pasqua di gattici e soprattutto il teatrino del Santo Sepolcro, vero orgoglio di ogni comunità. I circoscritti non vedono l’ora di ergere la Maja e dar prova della loro maturità, inaugurando il periodo delle numerose sagre paesane, indirizzate ad autoctoni e turisti con uguale gusto.